Indice del forum

Socialismo Nazionalitario

il forum del partito Socialista Nazionalitario di Pol

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Socialismo Patriottico e Repubblica Popolare Europea.
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Il Socialismo Nazionalitario
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Italicvs








Registrato: 26/11/08 16:14
Messaggi: 38
Italicvs is offline 






MessaggioInviato: Ven Nov 28, 2008 9:16 pm    Oggetto:  Socialismo Patriottico e Repubblica Popolare Europea.
Descrizione:
Rispondi citando

Il nostro sogno è questo, inutile negarlo.
La Repubblica Popolare Europea, ovvero una confederazione di Stati Socialisti di tutta l'Europa, è il sogno che attualmente pare irrealizzabile, ma che noi eurasisti ormai da tempo immemore andiamo inseguendo. Vorremmo partire dalla base condivisa di un progetto vasto che inglobi tutte le realtà socialiste, patriottiche ed antagoniste che sentono la necessità di lottare per un nobile obiettivo quale può essere la rinascita europea ed il conseguente superamento del sistema capitalista.
Tale rinascita può avvenire soltanto in seno ai popoli, attraverso un condiviso sistema di valori che possa divenire politico e possa finalmente unire popolazioni che per secoli sono state in contrasto tra loro, senza mai rendersi realmente conto di quanto stessero facendo male a se stesse ed all'Europa. Quest'Europa, l'unione attuale, non è espressione di un sentimento comune voluto, ma un gigante burocratico, finanziario e lobbystico messo in piedi da politicanti affaristi che gli stessi popoli hanno votato e verso cui hanno avuto incondizionata fiducia. L'Europa migliore è l'Europa Sociale, dei popoli, dell'identità comune dentro alla singolarità di ogni Nazione. Definire i popoli europei liberi rischierebbe di divenire un ossimoro, una panzana, ma in questo contesto è difficile pensarla diversamente. Come è possibile definire libera una comunità che si lascia andare in balia di una tecnocrazia e di un mondialismo sempre più aggressivi e lontani dalle reali aspirazioni e necessità delle genti? E' impossibile. La Liberazione (Nazionale) Europea passa attraverso la costruzione del Socialismo, ma non di quel "socialismo reale" che abbiamo visto in passato, ormai consegnato alla storia assieme a tutte le altre brutture di epoche non troppo dimenticate. C'è bisogno di un "Socialismo Nuovo" e coerente con i principi fondamentali di una civiltà che si possa definire tale: identità, tradizione, comunità. Questi valori, affiancati a quelli della giustizia sociale e dell'emoncipazione delle classi oppresse, sono il fine unico che ci si deve dare per guardare avanti con fiducia e speranza. A me sta caro definire questo progetto, questo fine, Repubblica Popolare d'Europa, ma le possibilità di definirlo in qualche modo sono infinite. Non dobbiamo certo accontentarci di un nome o di un'etichetta per ricercare un obiettivo che può risultare decisivo per le nostre vite e il nostro amato continente. Il Socialismo Nazionale avrà il compito, attraverso il fine di raggiungere questa unità continentale, di riunire i popoli europei sotto un'unica bandiera, di farli incontrare e metterli di fronte a quello che è il loro destino e che non deve essere più odiarsi e mancarsi di rispetto l'uno con l'altro. Il Socialismo Nazionale dovrà svegliare le menti offuscate dei popoli europei, fargli capire che la terra che loro abitano è la loro e devono saperla amare e rispettare come gli avi ci hanno insegnato. Solo attraverso la costruzione di un cammino politico innovativo e valido si può arrivare al miglioramento delle nostre condizioni generali. Bisogna crederci, giorno per giorno, attimo per attimo, costruire questa alternativa e portare avanti una causa che è fondamentale. E' opportuno tracciare la strada da seguire, evitando buche e superando gli ostacoli che sembrano insormontabili. Questa strada si chiama Socalismo, è praticabile per tuttti e non costa niente, basta crederci.
Avanti verso il Socialismo Patriottico!
Avanti verso la Repubblica Popolare Europea!

Emiliano Romanelli.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Ven Nov 28, 2008 9:16 pm    Oggetto: Adv






Torna in cima
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Il Socialismo Nazionalitario Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Socialismo Nazionalitario topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008